Anche un po’ di Molise nel libro “L’Italia nascosta” di Carlo Vulpio

Nato come reportage giornalistico per il supplemento culturale del Corriere della Sera, il progetto si è trasformato in un libro: “L’Italia nascosta” edito da Skira. L’autore Carlo Vupio, giornalista del Corriere dal 1990, non ha inteso creare una guida ma una sorta di diario di viaggio che attraversando l’Italia ha voluto rivelare un patrimonio poco visibile e visitato ma, proprio per questo, più affascinante.

Opere d’arte, abbazie, chiese, castelli, paesi, che raccontati come testimonianza dell’eterogenea bellezza tutta italiana, sono i tasselli di un’Italia da scoprire tutta, soprattutto al sud. Tra i 30 luoghi descritti in ordine alfabetico (da Asciano, in Toscana, dove sorge l’Abbazia benedettina di Monte Oliveto Maggiore a Zungri, in Calabria, villaggio di grotte risalenti all’età del Bronzo) un ruolo rilevante è occupato dall’abbazia di San Vincenzo al Volturno, la storica abbazia benedettina posta nel territorio dei comuni di Castel San Vincenzo e di Rocchetta a Volturno in provincia di Isernia, nell’Alta Valle del Volturno.

Prezzo di copertina € 16,00

2016, 224 p., ill.

di Giuseppe LEMBO

Share
Questa voce è stata pubblicata in Eventi, Libri. Contrassegna il permalink.