Codice Etico

CODICE ETICO

PREMESSA
L’Associazione Culturale ArcheoIdea nasce nel 2002 come associazione non profit che persegue le seguenti finalità: 1) tutela, promozione e valorizzazione delle cose d’interesse artistico e storico; 2) tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente; 3) promozione della cultura e dell’arte; 4) didattica e formazione.
Nel 2009 amplia la sfera delle proprie attività con la realizzazione di un prodotto editoriale dal nome ArcheoMolise, un periodico trimestrale dedicato alla storia, all’archeologia e alla cultura antropologica del Molise. Il suo principale scopo è la divulgazione di studi scientifici, rivolgendosi sia agli specialisti che al grande pubblico. La rivista è interamente gestita da giovani studiosi molisani specializzati nei seguenti settori: archeologia, storia, storia e critica dell’arte, cultura letteraria, discipline demoetnoantropologiche. ArcheoMolise intende promuovere il territorio molisano e le sue ricchezze nonché proporre una serie di attività come convegni, concorsi, giornate di studio relative agli argomenti trattati dalla rivista.

OBIETTIVO
Il presente Codice Etico è stato elaborato per assicurare che i valori etici dell’Associazione siano chiaramente definiti e costituiscano l’elemento base della cultura associativa, nonché lo standard di comportamento degli organi sociali e dei loro componenti, di tutti i soci senza alcuna eccezione e di tutti coloro che direttamente o indirettamente, stabilmente o temporaneamente, instaurano rapporti o relazioni con l’Associazione Culturale ArcheoIdea ai fini della conduzione delle attività.
L’Associazione nell’ambito delle sue attività assume, come principi ispiratori, il rispetto della legge e delle normative, nonché dei regolamenti interni, in un quadro di legalità, correttezza, trasparenza, riservatezza e rispetto della dignità della persona.
I principi etici, che saranno enunciati nel presente Codice Etico, sono rilevanti anche ai fini della prevenzione dei reati ex D. Lgs. 231/2001 e costituiscono un elemento essenziale del sistema di controllo preventivo.

I PRINCIPI ETICI GENERALI
Crescita culturale
L’Associazione Culturale ArcheoIdea intende proseguire e sviluppare in una prospettiva di qualità il proprio dialogo culturale con e dalle terre molisane, favorendo una crescita culturale stabile e duratura.
In questa prospettiva i comportamenti dei soggetti devono essere improntati alla consapevolezza e determinazione di operare nel rispetto delle finalità e della promozione dell’immagine e della reputazione dell’Associazione.

Legalità
Sia gli stakeholders che i soci sono tenuti al rispetto delle leggi e, in generale, delle normative vigenti; sono inoltre tenuti al rispetto dei regolamenti e delle procedure associative, in quanto attuazione di obblighi normativi.

Correttezza e Responsabilità
Gli obiettivi principali delle attività di ogni socio e/o collaboratore, a qualsiasi titolo impegnato verso ArcheoIdea, sono:
– perseguire i risultati nel rispetto dei principi di diligenza, efficienza e correttezza, utilizzando al meglio gli strumenti e il tempo a disposizione ed assumendo le responsabilità connesse al proprio ruolo e incarico;
– tutte le attività e i comportamenti tenuti nello svolgere i propri incarichi sono vincolati alla legittimità;
– non è previsto l’utilizzo a fini personali di informazioni, beni e attrezzature rese disponibili dal proprio incarico o funzione;
– nessuno di coloro che è sottoposto al presente codice accetta, effettua, né per sé, né per altri, pressioni e/o raccomandazioni, che possano recare pregiudizio all’Associazione o indebiti vantaggi, personali, per l’Associazione o per terzi.

Trasparenza
Gli stakeholders e i soci sono tenuti a rispettare la trasparenza, intesa come chiarezza, completezza e pertinenza delle informazioni, evitando situazioni ingannevoli nelle operazioni compiute per conto dell’Associazione. Sono inoltre tenuti al rispetto dei regolamenti e delle procedure, in quanto attuazione del principio di trasparenza.

Riservatezza delle informazioni
L’Associazione assicura la riservatezza delle informazioni in proprio possesso e l’osservanza della normativa in materia di dati personali. Tutte le informazioni a disposizione vengono trattate nel rispetto della riservatezza e della privacy dei soggetti interessati.
A tal riguardo si dovrà:
– acquisire e trattare solamente i dati necessari e direttamente connessi alle attività;
– conservare detti dati in modo tale da impedire a terzi estranei di prenderne conoscenza;
– comunicare e divulgare i dati nell’ambito delle procedure stabilite ovvero previa autorizzazione della persona a ciò delegata;
– determinare la natura confidenziale e riservata delle informazioni ai sensi di quanto prescritto dalle relative procedure;
– assicurarsi che non sussistano vincoli di confidenzialità in virtù di rapporti di qualsiasi natura con terzi.

Imparzialità e pari opportunità
Gli stakeholders e i soci rispettano i diritti fondamentali delle persone tutelandone l’integrità morale e garantendo eguali opportunità, in quanto nelle relazioni interne ed esterne non sono ammessi comportamenti che abbiano un contenuto discriminatorio basato su opinioni politiche e sindacali, religione, origini razziali o etniche, nazionalità, età, sesso, orientamento sessuale, stato di salute e in genere qualsiasi caratteristica intima della persona umana.

Relazioni con i soci
L’Associazione promuove la trasparenza e l’informazione nei confronti dei soci, nel rispetto delle leggi e delle norme vigenti. Gli interessi di tutti i soci vengono promossi e tutelati rifiutando qualunque interesse particolare o di parte.
L’Associazione promuove una consapevole ed informata partecipazione dei soci alle decisioni societarie.
L’Associazione favorisce:
– la regolare partecipazione dei soci alle assemblee;
– il regolare funzionamento delle assemblee nel rispetto del diritto di ciascun socio di ottenere precisazioni, esprimere la propria opinione e formulare proposte.
L’Associazione promuove la massima riservatezza delle informazioni inerenti operazioni straordinarie. I soci coinvolti dovranno mantenere riservate tali informazioni e non abusarne.

Destinatari
Lo stile di comportamento nei confronti dei destinatari è improntato alla disponibilità, al rispetto e alla cortesia, nell’ottica di un rapporto collaborativo e di elevata professionalità.
Coerentemente con i principi di imparzialità e pari opportunità l’Associazione si impegna a non discriminare arbitrariamente i propri destinatari, a fornire servizi di alta qualità che soddisfino le ragionevoli aspettative del destinatari e ne tutelino la sicurezza e l’incolumità.

Criteri di condotta nei confronti della Pubblica Amministrazione e delle Istituzioni Pubbliche
Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e le Pubbliche Istituzioni, i soci e i collaboratori promuovono rapporti leciti e corretti nell’ambito della massima trasparenza e rifiutano qualunque forma di promessa od offerta di pagamenti o di beni per promuovere o favorire qualsiasi interesse o vantaggio. Non è consentito offrire denaro o doni a dirigenti, funzionari o dipendenti della Pubblica Amministrazione e delle Pubbliche Istituzioni, o a loro parenti. Quando è in corso un qualsiasi rapporto con la Pubblica Amministrazione e le Pubbliche Istituzioni, i soci e i collaboratori dell’Associazione non devono cercare di influenzare impropriamente le decisioni della controparte, comprese quelle dei funzionari che trattano o prendono decisioni, per conto della Pubblica Amministrazione e delle Pubbliche Istituzioni.

Trasparenza della contabilità aziendale
Tutte le transazioni e le operazioni effettuate devono avere una registrazione adeguata e deve essere possibile la verifica del processo di decisione, autorizzazione e svolgimento. Per ogni operazione vi deve essere adeguato supporto documentale al fine di poter procedere, in ogni momento, all’effettuazione di controlli che attestino le caratteristiche e le motivazioni dell’operazione ed individuino chi ha autorizzato, effettuato, registrato, verificato l’operazione stessa.

Ambiente
L’Associazione contribuisce in maniera costruttiva alla sostenibilità ecologica in tutte le proprie attività, in considerazione dei diritti delle generazioni future. Le strategie e la gestione operativa dell’Associazione è improntata ai principi dello sviluppo sostenibile, con una continua attenzione affinché lo svolgimento delle attività venga effettuato nel rispetto dell’ambiente e della salute pubblica, in conformità alle direttive nazionali ed internazionali in materia.

Tutela del Diritto di autore
L’Associazione, nello svolgimento della propria attività e mission, garantisce il costante e puntuale rispetto delle norme a tutela della proprietà intellettuale. Le attività si intendono finalizzate a reprimere tutti i comportamenti violativi della proprietà intellettuale e pertanto devono intendersi estesi anche alla tutela del software, delle banche dati elettroniche e/o telematiche, ai programmi per elaboratore e ad ogni attività che possa esplicarsi tramite l’utilizzo di computer e l’accesso ad internet.

DISPOSIZIONI FINALI
Il presente Codice Etico è approvato dall’Assemblea dei soci dell’Associazione Culturale ArcheoIdea. Ogni variazione e/o integrazione dello stesso sarà approvata dall’Assemblea dei soci e diffusa tempestivamente ai destinatari.

I commenti sono chiusi.