In mostra a Roma le opere di Turner

Da oggi 22 marzo fino al 26 agosto 2018 è visitabile al Museo del Chiostro del Bramante di Roma la mostra “Turner. Opere della Tate” una grande esposizione monografica curata da David Blayney Brown, dedicata a uno dei massimi esponenti della pittura inglese Joseph Mallord William Turner (1775 –1851) che con la sua pittura ha influenzato artisti come Claude Monet, Vincent Van Gogh, Edgar Degas, Paul Klee, Wassily Kandinsky, Gustav Klimt.

La mostra è prodotta e organizzata da DART Chiostro del Bramante in associazione con la Tate Gallery di Londra che conserva tutte le opere esposte mai giunte prima insieme in Italia, con il patrocinio della Regione Lazio, dell’Assessorato alla crescita culturale di Roma, dell’Ambasciata Britannica e del British Council.

Distinte in sei sezioni ad andamento cronologico, sono esposte più di 90 opere tra schizzi, studi, acquerelli, disegni e una selezione di olii che provengono dallo studio personale dell’artista e che sono espressione del lato intimo e riservato del pittore in cui si fondono mirabilmente il romanticismo, il concetto di libertà, l’emozione, il senso del sublime espresso nelle più sensibili visioni del paesaggio, realizzate nel corso degli anni per il suo “proprio diletto” come diceva Ruskin, cioè per il piacere estetico e visivo del dare forma e conservare ricordi di viaggi, emozioni e frammenti di paesaggi visti durante i suoi soggiorni all’estero.

Catalogo: Skira Editore

 

Per informazioni:

Chiostro del Bramante, Via della Pace, Roma

tel. 06 68809035 email: infomostra@chiostrodelbramante.it

Orari: lunedì-venerdì 10.00 > 20.00, sabato e domenica 10.00 > 21.00

La biglietteria chiude un’ora prima della chiusura.

Lunedì 26 marzo 2018: open day guide, mercoledì 28 marzo 2018: open day insegnanti

di Giovanna FALASCA

Questa voce è stata pubblicata in Arte, Arte Mondo, Eventi, Eventi Italia e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *