“Percorsi d’Arte in Italia 2017”: presentazione a Cantalupo nel Sannio (IS)

2017Sabato 18 novembre alle ore 17.30 la chiesa del Santissimo Salvatore di Cantalupo nel Sannio (IS) ospiterà la presentazione del libro ‘Percorsi d’Arte in Italia 2017’, a cura di da Giorgio Di Genova ed Enzo Le Pera.

L’iniziativa è organizzata dalla Parrocchia del Santissimo Salvatore, con il patrocinio del Comune, della Diocesi di Campobasso-Bojano, della Regione Molise e con la collaborazione dell’Associazione Nazionale Sociologi – Dipartimento Campania. A moderare l’incontro sarà Maurizio Vitiello, sociologo e critico d’arte, docente Fondazione Humaniter (Napoli) e responsabile Area Cultura e Arti Visive dell’Ans– Dipartimento Campania.

Dopo il successo delle edizioni del 2014, 2015 e 2016, “Percorsi d’Arte in Italia 2017” prosegue la rilevazione d’interessanti artisti, italiani e stranieri, viventi o scomparsi, che oggi operano o hanno operato nella seconda metà del secolo scorso sul territorio nazionale. Gli artisti presenti nel volume sono stati scelti da una commissione critica formata da critici di livello nazionale. Questa “bussola-guida” permette di conoscere i molteplici linguaggi visivi, odierni o di ieri, e permette di orientarsi nella complessa dialettica delle varie realtà artistiche ed è indirizzata a un vasto pubblico di artisti, collezionisti, critici d’arte, galleristi, addetti ai lavori o semplici amanti dell’arte.

‘Percorsi d’Arte in Italia 2017’ a cura di da Giorgio Di Genova ed Enzo Le Pera, Rubbettino Editore, 2017, p. 272.

Enzo Le Pera (Castelsilano, 1940). Laureato in Legge, ha avuto esperienze come avvocato e come professore nelle scuole pubbliche. Nel 1973 ha fondato la Galleria d’arte Il Triangolo, a cui è subentrato il figlio Giorgio, e ha organizzato e curato, sia nella Galleria, come anche in altre sedi in Italia, 270 mostre personali dei più grandi artisti italiani e stranieri. Commissario del Premio internazionale Limen arte di Vibo Valenzia, per le otto edizioni, del Premio Sulmona, della BeneBiennale di Benevento e di altri ancora. Ha pubblicato, tra l’altro: Gli artisti della Calabria, e-book, Pellegrini, 2013; Mappa degli esperti d’arte, Le Nuvole, 2006 e successive edizioni in proprio; Enciclopedia dell’Arte di Calabria, Ottocento e Novecento, Rubbettino, 2008; La Calabria e l’arte, Dizionario degli artisti calabresi dell’Ottocento e del Novecento, Gazzetta del Sud, 2005; Arte di Calabria tra Ottocento e Novecento, Rubbettino, 2001.

Giorgio Di Genova (Roma, 1933). Laureato in Lettere alla Sapienza di Roma, ha frequentato la Scuola di Perfezionamento in Storia dell’arte con Lionello Venturi, Cesare Brandi e Giulio Carlo Argan. Dal 1961 ha svolto un’intensa attività di critico su quotidiani (l’Unita, Paese Sera, Mondo Nuovo) e settimanali (Nuova Generazione, Vie Nuove) e di saggista. Ha insegnato Storia dell’arte contemporanea nelle Accademie di Catania, Napoli e Roma e ha tenuto conferenze sull’arte in Italia e all’estero. È membro dell’AICA. È stato Commissario per il Padiglione Italiano alle Biennale di Venezia del 1984 e del 2011. Ha curato numerose personali ed antologiche di artisti, nonché rassegne internazionali in Italia e all’estero. Dal 1972 ha firmato più di 20 monografie e diversi volumi, tra cui Periplo delle peripezie del cosiddetto Ente Autonomo la Biennale (Roma 1972), Le realtà del fantastico (Roma 1975), Il fantastico erotico (Bologna 1983) e ha scritto diversi saggi sul Futurismo anche per volumi esteri. Ha coordinato la rivista “Terzo Occhio” (1975-2006), da lui fondata per le Edizioni Bora, con le quali ha pubblicato dal 1990 al 2009 la monumentale Storia dell’arte italiana del ‘900, per generazioni, in 10 tomi.

Questa voce è stata pubblicata in Arte, Arte Molise, Eventi, Eventi Molise e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *