Torna a Roma il ciclo di incontri “Luce sull’Archeologia”

20202020Per il quarto anno si rinnova a Roma l’appuntamento culturale “Luce sull’Archeologia – Roma e il Mediterraneo” presso il Teatro Argentina la domenica alle ore 11.00, incentrato sul rapporto tra l’urbs e il Mediterraneo, sull’incontro tra merci, culti, leggende, popoli e civiltà diverse, messe in contatto dalla conquista e dalla mediazione romana.

Il progetto è realizzato dal Teatro di Roma, in collaborazione con la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, l’Istituto Nazionale di Studi Romani, il mensile di archeologia Archeo, l’Istituto Treccani la Cultura Italiana, il coordinamento “Matera 2019 Capitale Europea della Cultura”.

Ogni domenica mattina, a guidare gli spettatori saranno gli interventi di storici dell’arte, studiosi ed esperti, introdotti e presentati da Massimiliano Ghilardi, direttore Associato dell’Istituto Nazionale di Studi Romani e Segretario Generale dell’Unione Internazionale degli Istituti di Archeologia Storia e Storia dell’Arte in Roma. Prima di ogni intervento iniziale, Andreas M. Steiner, direttore dei mensili Archeo e Medioevo, terrà le sue “Anteprime dal passato”, notizie su ritrovamenti, scoperte e mostre, a Roma e non solo. Il ciclo di incontri quest’anno si articolerà in 7 tappe a partire dal prossimo 14 gennaio 2018 fino a primavera inoltrata.

Questo il calendario:

14 gennaio 2018 – Andrea Giardina, Professore di Storia Romana alla Scuola Normale Superiore di Pisa e Domenico Palombi, Professore di Archeologia Classica alla Sapienza Università di Roma, racconteranno i miti sulle origini di Roma, il viaggio di Enea, descrivendo i luoghi in cui si materializzarono quei miti.

4 febbraio 2018 – Andrea Augenti, Professore di Archeologia Cristiana e Medievale all’Alma Mater Studiorum di Bologna, Carlo Pavolini, Archeologo, ha insegnato presso l’Università della Tuscia e Fausto Zevi, Archeologo e storico dell’arte, Professore emerito di Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana alla Sapienza, ci accompagneranno nell’esplorazione delle grandi città portuali dell’Italia antica, da Ostia a Pozzuoli, da Delo a Ravenna.

18 febbraio 2018 – Luciano Canfora, Storico del mondo antico e Professore emerito di Filologia Greca e Latina all’Università degli Studi di Bari e Annalisa Lo Monaco, Ricercatore di Archeologia Classica alla Sapienza racconteranno il rapporto tra Roma e Annibale, di gran lunga l’avversario più temibile per la repubblica romana.

8 aprile 2018 – Stefano Tortorella, Professore di Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana alla Sapienza e Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici alla Sapienza Università di Roma, Lucrezia Ungaro, Direttore dei Mercati di Traiano e Museo dei Fori Imperiali e Alessandro Viscogliosi, Professore di Storia dell’Architettura alla Sapienza ci introdurranno al Lusso dall’Oriente, commerci e bottini che fecero grande Roma e che strutturarono gli stili, le mode e il gusto per il bello della società romana.

15 aprile 2018 – Francesca Cenerini, Professore di Storia Romana all’Alma Mater Studiorum di Bologna e Alessandro Pagliara, Professore di Storia Romana all’Università di Parma parleranno di Roma verso l’Egitto, spiegando le vicende della conquista romana dell’Egitto, introducendo i grandi protagonisti di questa storia: Cleopatra, Cesare, Antonio e Ottaviano… e non solo!|

22 aprile 2018 – Maamoun Abdulkarim, Archeologo e Professore di Archeologia all’Università di Damasco, Massimiliano Ghilardi, Direttore Associato dell’Istituto Nazionale di Studi Romani, Segretario Generale dell’Unione Internazionale degli Istituti di Archeologia, Storia e Storia dell’Arte in Roma e Alessandro Naso, Professore di Etruscologia e Antichità Italiche all’Università degli Studi di Napoli Federico II delineeranno la storia dei Popoli del mare nel Mediterraneo antico e del loro incontro.

13 maggio 2018 – Raffaello De Ruggieri, Sindaco di Matera, Pietro Laureano, Architetto e Urbanista, Consulente Unesco, Massimo Osanna, Soprintendente ai Beni Archeologici di Pompei, Professore di Archeologia Classica alla Federico II, Giuliano Volpe, Professore di Archeologia Cristiana e Medievale all’Università di Foggia, Presidente del Consiglio Superiore “Beni Culturali e Paesaggistici” Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo chiuderanno il ciclo di incontri con l’incontro fuori programma sul tema “Matera lucana tra Greci e Romani”, come omaggio alla città di Matera e prologo agli eventi di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, un’occasione di riflessione e di dibattito sul patrimonio culturale universale a cui è affidata la memoria individuale e collettiva.

Per informazioni:

Teatro di Roma, Largo di Torre Argentina, Roma

www.teatrodiroma.net

biglietteria: tel. 06.684.000.311/314

biglietto: singolo incontro, posto numerato 7€; Archeocard 7 incontri 35€

di Giovanna FALASCA

Share
Questa voce è stata pubblicata in Archeologia, Archeologia Italia, Eventi, Eventi Italia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.